muma gin logo

Iscriviti alla nostra newsletteer

bla bla bla

    4736
    post-template-default,single,single-post,postid-4736,single-format-standard,theme-stockholm,stockholm-core-2.1.4,woocommerce-no-js,select-child-theme-ver-1.1,select-theme-ver-9.6,ajax_fade,page_not_loaded,side_area_over_content,smooth_scroll,no_animation_on_touch,,qode_menu_,qode-wpml-enabled,qode-elegant-product-list,qode-single-product-thumbs-below,wpb-js-composer js-comp-ver-6.5.0,vc_responsive

    Gelatina alcolica: preparala al Gin Tonic e stupisci gli amici

    La gelatina alcolica è l’idea furba che ti permette di dare un tocco di America alle tue feste: preparala con Muma Gin e apri le porte al gusto

    Gelatina alcolica: come prepararla al Gin Tonic?

    Gelatina alcolica: preparala al Gin Tonic e stupisci gli amici

    Cocktail solidi, gelatine alcoliche, jello shots: tre modi diversi per indicare la stessa cosa, ovvero un cocktail da… mangiare! Negli ultimi anni, infatti, si è diffusa la tendenza (molto americana) di solidificare i drink, per gustarli in modo diverso.

    Si tratta dei cosiddetti jello shots, ovvero i cocktail da mangiare col cucchiaio, come se fossero dei dessert, o da gustare come uno shot drink: un’idea brillante per stupire gli amici alle feste. Perché non prenderli in considerazione, quindi, per dare una patina ancora diversa al nostro Muma Gin?

    Scopriamo come preparare, allora, una deliziosa gelatina alcolica al Gin Tonic!

    Cosa sono i cocktail solidi?

    Di solito, quando si parla di cocktail, l’immagine che si crea nella mente è quella di un tumbler o di una coppa da sorseggiare durante una serata fuori, un aperitivo o una festa con gli amici.

    Negli Stati Uniti e in Inghilterra, invece, specialmente durante le serate universitarie, i cocktail vengono spesso solidificati con l’uso della gelatina. Il risultato? Un drink solido, diverso dal solito, spesso colorato, che si trova nei bicchierini di plastica ed è capace di stupire con la sua originalità.

    Il nome Jello Shots deriva proprio dalla marca di gelatina più famosa in America e in Canada, la Jell-O; in Inghilterra, invece, prendono spesso il nome di Vodka jelly o jelly shots. Qui in Italia, infine, assumono il nome di gelatine alcoliche.

    Insomma, anche cambiando nome, il drink non cambia: si tratta sempre di un cocktail preparato usando una gelatina e un alcolico. E allora, perché non arricchire la ricetta usando il nostro gin all’acqua di mare?

    Come preparare una gelatina alcolica al Gin Tonic?

    Per prima cosa, fai ammorbidire nell’acqua alcuni fogli di colla di pesce per una quindicina di minuti. Nel frattempo, prepara uno sciroppo mescolando acqua e zucchero in un pentolino, fino a quando non si sarà addensato.

    Ora strizza la colla di pesce e aggiungila allo sciroppo, sempre mescolando per farla sciogliere. Per una versione vegana, puoi utilizzare per le tue gelatine alcoliche l’agar-agar, un gelificante 100% vegetale, al posto della colla di pesce.

    È il momento di aggiungere il nostro gin di mare, qualche goccia di limone e la tua acqua tonica preferita: Muma Gin regalerà alle gelatine alcoliche dapprima il suo gusto agrumato, a cui si aggiungeranno poi le note balsamiche e legnose del ginepro e della cannella e, infine, quelle mediterranee.

    A questo punto, filtra il composto, versalo nei bicchierini che hai scelto (o nelle formine per cupcake) e lascia raffreddare per qualche ora prima di servire. Naturalmente, puoi aromatizzare le tue gelatine al Gin Tonic aggiungendo anche altra frutta: dei mirtilli, per esempio, qualche fogliolina di menta oppure del lime.

    Puoi pensare anche di creare una gelatina alcolica a strati, alternando il mix di colla di pesce (o agar-agar), gin e acqua tonica a una coulis di mirtilli o lamponi. Il segreto per un risultato perfetto è lasciare raffreddare ogni strato del composto in frigo prima di aggiungere quello successivo. Una volta terminati gli strati, lascia raffreddare per qualche ora… e sfoggia i tuoi cocktail solidi al Gin Tonic!

    Cocktail con gelatina: abbinali così

    Come per il Gin Tonic classico, puoi abbinare le tue gelatine al gin con formaggi, salumi, finger food a base di mozzarelline fritte, olive e noccioline, ovvero i classici cibi da aperitivo. Con il loro equilibrio e la loro anima fresca, infatti, sapranno sgrassare il palato e rinfrescarlo tra un boccone e l’altro.

    Le gelatine alcoliche al Gin Tonic sono facili da preparare e ampliano il concetto di cocktail, portandolo a un livello nuovo: l’abbinamento perfetto, inoltre, esalta sia il cibo che le gelatine, trasformando questo momento in un’esperienza gastronomica unica. Da vivere però, naturalmente, sempre con moderazione!

    Che cosa aspetti a preparare subito i tuoi cocktail solidi a base di Gin Tonic? Il nostro gin all’acqua di mare ti aspetta per regalarti tutto il suo sapore e le fragranze delle sue botaniche: dal limone all’arancia e alla camomilla, dal ginepro all’ireos e alla cannella, con una spruzzata di acqua di mare e, infine, un ingrediente segreto capace di farti innamorare.

    Prepara i tuoi cocktail solidi scegliendo la tonica che preferisci, il nostro gin di mare e arricchiscili di profumi: il gusto mediterraneo di Muma Gin ti accompagnerà ogni volta che vuoi.

    
    
    ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!
    Riceverai un buono del valore di €5 per il tuo prossimo acquisto.
      ISCRIVITI
      Ho letto e accetto i termini e le condizioni