muma gin logo

Iscriviti alla nostra newsletteer

bla bla bla

    4725
    post-template-default,single,single-post,postid-4725,single-format-standard,theme-stockholm,cookies-not-set,stockholm-core-2.4,postx-page,woocommerce-no-js,select-child-theme-ver-1.1,select-theme-ver-9.6,ajax_fade,page_not_loaded,side_area_over_content,,qode_menu_,qode-wpml-enabled,qode-elegant-product-list,qode-single-product-thumbs-below,wpb-js-composer js-comp-ver-6.13.0,vc_responsive

    Come conservare il gin? 7 consigli per gustarlo sempre al top

    Hai preparato uno squisito Negroni fai da te: ma come conservare il gin avanzato? Scopriamo i segreti per la conservazione di questo distillato

    Come conservare il gin?

    Come conservare il gin? 7 consigli per gustarlo sempre al top

    Hai preparato uno squisito Negroni fai da te: ma come conservare il gin avanzato? Scopriamo i segreti per la conservazione di questo distillato

    Profumato, aromatico e perfetto per preparare deliziosi cocktail fatti in casa, il gin è un distillato particolarmente amato per le fragranze di cui è ricco.

    Il nostro Muma Gin all’acqua di mare, poi, fa innamorare proprio per il suo gusto fresco e le sue botaniche: ma dove si conserva il gin aperto? Ecco una piccola guida con 7 segreti per mantenere il suo gusto inalterato.

    Dove si tiene il gin?

    Il primo consiglio da tenere presente è di conservare il gin in un luogo fresco e asciutto, come una dispensa o uno scaffale chiuso, al riparo dagli sbalzi di temperatura e dall’umidità.

    Evita, infatti, di lasciarlo in frigorifero o nel congelatore con l’intenzione di conservarlo al meglio: il gin, infatti, essendo un distillato comune, non deve essere per forza tenuto al freddo come accade, invece, per il Vermouth o lo Sherry. L’ideale, quindi, è metterlo in frigo o nel congelatore solo prima di consumarlo.

    Il gin aperto dura anche diversi mesi, a patto di conservarlo nel modo giusto. Una bottiglia di gin mai aperta può durare anche molto a lungo; se aperta, tuttavia, si consiglia di osservarne sempre la data di scadenza: una volta superata, infatti, le botaniche potrebbero iniziare a perdere una parte del loro aroma.

    Conservazione del gin: evita il sole diretto

    Il secondo consiglio per conservare bene il gin è di evitare di lasciare le bottiglie di gin per troppo tempo al sole diretto o all’aria: rischieresti infatti di compromettere le qualità organolettiche di questo distillato.

    A causa dell’aumento della temperatura, infatti, evaporerebbe più in fretta, alterando il suo grado alcolico. Se esposto all’aria, poi, potrebbe ossidarsi più facilmente, modificando il suo sapore e i suoi profumi. Niente sbalzi termici, quindi, né sole diretto o contatto prolungato con l’aria.

    Assicurati, invece, di richiudere molto bene la bottiglia e di riporla in verticale, in un luogo ombreggiato e al fresco. Evitare il contatto del gin col tappo, infatti, eviterà a quest’ultimo di rilasciare sostanze che vadano a contaminare e compromettere le botaniche e gli aromi del gin.

    Le 7 regole per conservare bene il gin

    Quando si parla di come conservare i liquori come il gin, quindi, è bene tenere a mente alcune regole fondamentali:

    • Conserva il gin in un luogo fresco e asciutto;
    • Non esporre il gin al sole;
    • Conserva le bottiglie di gin in verticale;
    • Evita di conservare le bottiglie nel congelatore;
    • Chiudi bene la bottiglia, magari con un tappo a pressione:
    • Evita gli sbalzi termici;
    • Non lasciare il gin aperto a contatto con l’aria.

    Hai preparato il tuo Gin Tonic fatto in casa, messo la bottiglia al riparo dal sole e dagli sbalzi di temperatura e stai gustando il tuo cocktail? Bene! È il momento di abbinarlo a qualche cibo da aperitivo come i formaggi, i salumi o, perché no, le fritture. Il sapore fresco e tendente all’amaro del gin unito all’acqua tonica, infatti, provvederà a rinfrescare il palato e a sgrassarlo, andando a bilanciare i sapori del food pairing che hai scelto.

    L’anima mediterranea di Muma Gin ti trasporterà in un mondo di note fresche e delicate, come quelle del limone, dell’arancia e della camomilla, e più decise, come il ginepro, l’ireos e la cannella. Insieme all’acqua di mare e a un ingrediente top secret, questo distillato riesce a dare vita a un mix di armonie e profumi perfetto per iniziare un viaggio alla scoperta di sensazioni nuove e tipiche della nostra Puglia.

    Tuffati anche tu nel mondo di Muma Gin: nel nostro shop online troverai una serie di prodotti adatti a ogni esigenza: dal gin nel formato da 700 ml alle confezioni regalo; dal gin da 40 ml alle box già pronte con tutti gli ingredienti per l’aperitivo, taralli e olive compresi.

    Una volta preparato il tuo cocktail preferito, infine, ricorda le nostre regole per conservare il gin al meglio per gustarlo, la prossima volta, aromatico e profumato come appena aperto!

    
    
    ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!
    Riceverai un buono del valore di €5 per il tuo prossimo acquisto.
      ISCRIVITI
      Ho letto e accetto i termini e le condizioni